Il nostro Blog

3 soluzioni ad alta tecnologia per lavorare da remoto

Dopo aver terminato una conference-call, si viene quasi sempre raggiunti da una schermata che, perentoria, richiede di inserire una valutazione sulla qualità audio della conversazione. E diciamo che, spesso, non è delle migliori.

Non è difficile riscontrare che, nella maggior parte dei casi, il motivo della debacle risiede in periferiche non all’altezza. Non si tratta di snobismo ma di motivi tecnici. Dietro quella che sembra una semplice cuffia con microfono, infatti, si nasconde una sofisticata tecnologia che si occupa di uno dei più improbi compiti nel campo hi-tech: convertire un suono analogico in digitale e viceversa.

La nostra voce, infatti, viene catturata dal microfono e trasformata in un segnale digitale che, via Internet, arriva al destinatario. E questi, rispondendo, avvia il processo opposto, fino ad arrivare al nostro altoparlante e al nostro apparato uditivo. Questa attività è gestita da componenti, in primis il “convertitore”, che regalano una qualità pari alla cura con cui sono progettati e sviluppati. E non si tratta solo di una questione di componenti, ma di realizzare un progetto armonioso che tenga conto di ogni dettaglio, perfino della qualità di cavetti di pochi millimetri.

 

Una questione di qualità

Perché questo preambolo? Per spiegare come mai l’87% degli utenti che utilizza un dispositivo Jabra rileva un aumento della produttività. Una questione di qualità.

Pensateci: quante volte abbiamo dovuto chiedere di ripetere una parola, oppure ci siamo persi intere frasi o, ancora, dall’altra parte non hanno compreso minuti di conversazione? E il risultato, nella migliore delle ipotesi, è una notevole perdita di tempo. Senza considerare situazioni in cui si prendono fischi per fiaschi, compromettendo i risultati del proprio lavoro. Sono solo alcuni esempi di cosa può succedere affidandosi a delle periferiche qualsiasi.

Jabra, con la serie EVOLVE, ha risolto il problema utilizzando le migliori tecnologie e rendendole disponibili su qualsiasi dispositivo si utilizzi per lo smart working, che si tratti di computer, tablet o smartphone. E non si parla solo di mere specifiche tecniche, ma anche di ergonomia, accessibilità dei controlli e semplicità d’installazione.

Da accessori a strumenti fondamentali” è il mantra di questa nuova generazione di periferiche che, per via di caratteristiche e qualità uniche, diventano veri e propri compagni di lavoro e… svago. La risposta in frequenza della serie EVOLVE, infatti, accontenta anche gli audiofili più esigenti, prestandosi, nei momenti liberi, a eccellenti sessioni di ascolto musicale. E se arriva una chiamata improvvisa niente paura: il raffinato sistema di riduzione del rumore esterno aiuta a concentrarsi immediatamente sui contenuti della conversazione.

 

Anche in gruppo

Se poi c’è il bisogno di condividere conversazioni audio e video con altri colleghi nella medesima stanza, Jabra propone lo stesso livello qualitativo con periferiche studiate per conferenze da remoto.

La serie Jabra SPEAK è composta da altoparlanti in grado di gestire conversazioni chiare come non mai con un numero di partecipanti da quattro in su, a seconda del modello. Senza rinunciare a dimensioni compatte, design accattivante e connessione wireless, con autonomia fino a 15 ore continuative, o via cavo.

Se poi c’è la necessità di effettuare anche videochiamate, e quindi poter contare sul medesimo livello tecnologico anche sul versante video, Jabra PANACAST è una videocamera con campo visivo a 180° e risoluzione a 4K capace di unire visivamente ambienti di lavoro lontani, senza soluzione di continuità. E, grazie alla tecnologia Intelligent Zoom, PANACAST si occupa di includere automaticamente tutti i membri della conversazione, ottimizzando lo spazio sullo schermo. È un piacere vederlo in azione: in base a come i partecipanti si siedono attorno al tavolo, PANACAST allarga o riduce il campo visivo garantendo sempre la migliore inquadratura.

Con Jabra EVOLVE, Jabra SPEAK e Jabra PANACAST, che si tratti di smart working o lavoro d’ufficio, la qualità non sarà più un optional.

 

jabra-cta

Condividilo su: