Il nostro Blog

Bando per l'innovazione delle filiere di economia circolare

Regione Lombardia, in collaborazione con Unioncamere Lombardia, ha approvato i criteri del bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare, è possibile presentare domanda dal 3 maggio 2021 al 15 luglio 2021.

La dotazione finanziaria ammonta a 3,621 milioni di euro ed è dedicata a quei progetti che puntano alla transizione verso un modello di economia circolare.

Partecipare al bando e ottenere le risorse finanziare è un processo che richiede tempo, conoscenza e attenzione. Proprio per questo Project Informatica si propone alle PMI in veste di partner strategico per la scelta delle tecnologie e la messa in opera dei progetti.

Ecco una guida introduttiva al bando:

Cos’è?

Il bando per l’innovazione delle filiere di economia circolare si pone l’obiettivo di favorire la transizione delle PMI lombarde verso un modello di economia circolare, la riqualificazione dei settori e delle filiere lombarde e il riposizionamento competitivo degli interi comparti rispetto ai mercati, anche ai fini della ripresa economica.

A chi è dedicato?

I soggetti che possono godere delle agevolazioni sono le micro, piccole e medie imprese lombarde che presentino progetti in forma singola o in aggregazione formata da almeno 3 imprese rappresentanti la/le filiera/e.

Cosa finanzia?

L’iniziativa promossa da Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia ha lo scopo di finanziare progetti in ottica di economia circolare attraverso il sostegno a:

  • progetti che promuovano il riuso e l’utilizzo di materiali riciclati, di prodotti e sottoprodotti o residui derivanti dai cicli produttivi in alternativa alle materie prime vergini e la riduzione della produzione di rifiuti
     
  • Eco-design, progetti che tengano conto dell’intero ciclo di vita del prodotto secondo la metodologia Life Cycle Thinking
     
  • Progetti di cui ai punti 1 e 2 che intendano fornire una risposta alle nuove esigenze economiche, sanitarie e sociali, in particolare soluzioni riguardanti la prototipazione o lo sviluppo di nuovi materiali, dispositivi e/o componenti in ambito medicale o per la sicurezza sul lavoro

In cosa consistono le agevolazioni?

Le risorse finanziarie per la concessione delle agevolazioni ammontano a 3,621 milioni di euro suddivisi in:

  • 756.000,00 € a carico della Regione Lombardia
     
  • 865.000,00 € a carico delle Camere di Commercio delle provincie lombarde

Le agevolazioni consistono in un contributo a fondo perduto pari al 40 % delle spese sostenute, per un importo di spesa minimo di 40.000€ e un contributo massimo di 120.000€. In caso di aggregazione di imprese, il contributo verrà assegnato alle singole imprese che la compongono, in funzione dei rispettivi impegni di spesa dichiarati.

Sfrutta al meglio gli incentivi con Project Informatica

Project Informatica può affiancarti nella fase di progettazione e sviluppo dei progetti finanziati attraverso:

  • Investimenti in attrezzature tecnologiche e programmi informatici necessari alla realizzazione del progetto
     
  • Servizi per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto
     
  • Tecnologie per l’ingegnerizzazione di software/hardware e prodotti relativi al progetto

CONTATTACI PER INIZIARE LA TUA TRANSIZIONE VERSO L'ECONOMIA CIRCOLARE  

Condividilo su: