Prossimi eventi:

Microsoft ha rilasciato in Public Preview la possibilità di gestire tramite Microsoft Intune, i dispositivi Chrome Book.

La casa di Redmond in questo modo, mette a disposizione un ulteriore servizio di gestione dei device, questo permette alle organizzazioni di avere un’ampia scelta di dispositivi e al tempo stesso di essere in grado di gestirli e renderli sicuri per l’accesso alle risorse aziendali.

Per poter procedere ad eseguire l’enrollment di dispositivi Chrome OS all’interno di Microsoft Intune è necessario rispettare alcuni prerequisiti:

Una volta che il nostro dispositivo è registrato all’interno della console di Microsoft Intune sarà possibile gestirlo, più nello specifico sarà possibile:

  • Sincronizzare le informazioni del device tra Google Admin Console e Microsoft Intune
  • Visualizzare le informazioni relative al device gestito all’interno di Microsoft Endpoint Manager
  • Applicare azione remote sul device, come ad esempio deprovisioning, restart, lost mode, e wipe in the admin center

Inoltre, quando il dispositivo è gestito da Microsoft Intune possiamo visualizzare le informazioni di gestione sul dispositivo.

Le proprietà seguenti vengono sincronizzate con la console di Google Admin. Tutte le modifiche apportate a queste proprietà in Intune vengono visualizzate anche nella console di Google Admin:

  • Nome di gestione, noto in Google Amministrazione come ID asset
  • Utente
  • Posizione
  • Note

In questo modo tutte le organizzazioni che hanno a disposizione dispositivi Chrome OS con accesso all’interfaccia di Google Admin, e sono a disposizione di una sottoscrizione di Intune, possono gestire in un unico punto d’accesso i device, sfruttando eventualmente anche la possibilità di avere un’unica utenza con il provisioning degli utenti Microsoft per l’accesso.

Vuoi saperne di più?
WeAreProject rimane a tua disposizione per sfruttare al meglio le tue sottoscrizioni Microsoft 365!


author thumbnail

Guido Imperatore

Esperto di Microsoft 365 Modern & Security, svolge attività orientate alla migrazione dei sistemi di posta elettronica verso la piattaforma di Office 365 e attività di outsourcing. Gestisce progetti, dalla pianificazione alla realizzazione, in base alle esigenze del cliente.

Vai agli articoli Vai al Profilo
È disponibile una nuova versione di questa app. Clicca qui per aggiornare.