In un mondo sempre più sfidante, le imprese di successo sono quelle che sfruttano al massimo la potenza del digitale, rendendolo il pilastro del proprio vantaggio competitivo. Solo in questo modo, infatti, esse possono soddisfare clienti sempre più esigenti e connessi, ma anche sviluppare servizi innovativi, supportare appieno le nuove dinamiche del lavoro agile e progettare modelli di business tanto inediti quanto vincenti. La trasformazione è forte in ogni settore, il paradigma 4.0 non è più un’esclusiva dei modelli industriali e l’approccio data-driven è un must se si vuole guardare al futuro con positività.

La tecnologia, però, può intimidire. Viviamo nel mondo dei Big Data, dell’Intelligenza Artificiale, dei sistemi di comunicazione unificata, degli articolati modelli Cloud e delle tecnologie esponenziali, un immenso ecosistema tecnologico che deve essere modellato sulla base delle esigenze della singola impresa, della sua visione e delle sue ambizioni. Perché non c’è nulla di standard in questo mondo: la trasformazione digitale è un percorso personalizzato che si basa su soluzioni sartoriali con cui differenziarsi dal resto dell’offerta, costruire un vantaggio competitivo e solidità futura.

Project, il Digital Transformation Partner ideale per la tua azienda

Il Digital Transformation Partner è una figura chiave in questo percorso. È colui che semplifica la complessità di cui sopra, che sa comprendere le esigenze del suo partner, ha le competenze necessarie per armonizzare tecnologie diverse e farle confluire in soluzioni ad hoc. Per questo, è una figura realmente strategica e determinante per il successo dell’impresa all’interno di mercati sempre più affollati, competitivi e dinamici.

Da più di 30 anni, il Gruppo Project è protagonista dell’innovazione e della trasformazione digitale in Italia. Project ha tutte le carte in regola per essere un Digital Transformation Partner di assoluto riferimento: grazie a un’esperienza che pochi possono vantare, Project comprende alla perfezione le dinamiche dei mercati, la visione e le esigenze delle imprese italiane, nonché le reali potenzialità della tecnologia di oggi. È poi un Gruppo ampio ed estremamente solido, che consta di diverse società specializzate e può affiancare le organizzazioni in un percorso a lungo termine, ponendosi come interlocutore unico rispetto a svariate aree di intervento: dall’abilitazione del lavoro smart alla modernizzazione del comparto applicativo, dall’implementazione di nuove architetture IT a una migrazione cloud rapida e proficua. Nonostante possa contare su svariate competenze iper-specialistiche, Project adotta un approccio integrato e olistico nei confronti delle esigenze e delle ambizioni dei clienti: in questo modo può offrire la stessa agilità, professionalità e competenza dei piccoli player specializzati, ma al tempo stesso garantire un punto di vista più alto e una regia centralizzata lungo tutto il percorso di cambiamento.

Da 30 anni al servizio delle imprese italiane: l’evoluzione del Gruppo Project

Project nasce a Bergamo nel 1990 e diventa subito un player affermato grazie alle partnership con importanti vendor del settore: il successo dell’attività è testimoniato da un fatturato in crescita costante, che in soli 10 anni di attività raggiunse i 30 milioni di euro. A partire dal 2005, l’azienda divenne uno dei pionieri del Cloud ed espanse progressivamente i propri territori di competenza grazie alla forte crescita interna e alle acquisizioni mirate, arrivando successivamente a registrare un volume d’affari di 200 milioni di euro. Nel 2020, il fondo d’investimento globale HIG Capital, con oltre €36 miliardi di capitale in gestione, scelse di investire in Project Informatica e segnò un momento fondamentale per gli sviluppi futuri del Gruppo, le cui acquisizioni più recenti sono quelle di Centro Computer, Techlit e S.C.M.: la prima, finalizzata all’ampliamento del raggio di copertura territoriale, le altre a supportare una nuova specializzazione in sistemi di comunicazione digitale.

Negli ultimi anni, il mondo sta cambiando con estrema rapidità – ha affermato Alberto Ghisleni, AD e fondatore dell’azienda – e le imprese si trovano a dover accelerare il proprio percorso di trasformazione. Sono entrate in gioco le architetture cloud, i workplace moderni, la valorizzazione dei dati e la sicurezza informatica, un altro tema centrale in periodi complessi come quello che stiamo vivendo. Per supportare al meglio questo scenario in perenne evoluzione, il Gruppo Project sta crescendo ed espande ogni giorno le proprie competenze, pur mantenendo inalterato il suo ruolo di consulente fidato che accompagna a 360 gradi le imprese verso il loro futuro. Per questo, abbiamo deciso di realizzare e pubblicare un video che comunichi il valore del nostro Gruppo come partner strategico delle imprese italiane e faccia chiarezza sulla nostra visione di futuro, nel quale l’approccio collaborativo tra uomo e tecnologia sarà sempre più marcato”.


Project: il ruolo della consulenza e le aree di intervento

Da sempre, Project offre consulenza strategica in ogni ambito dell’Information Technology. L’Advisory è infatti alla base di tutti i suoi servizi: l’analisi dei bisogni, la capacità di contestualizzarli e di realizzare soluzioni tailor-made per la loro soddisfazione costituiscono da sempre l’attività core dell’azienda.

Oggi, le principali aree di intervento sono Modern Workplace, Data Center & Application Infrastructure e Industry 4.0 & Digital Manufacturing. La prima è indirizzata a supportare il percorso di evoluzione delle imprese italiane verso modelli di lavoro agile smart, separati dall’ormai anacronistico concetto di postazione fissa e orario di lavoro. Data Center & Application Infrastructure punta invece ad abbattere tutta la complessità e le inefficienze della gestione tradizionale dell’IT, indirizzando le imprese verso una modernizzazione infrastrutturale, basata sulla scalabilità, sull’efficienza e le prestazioni del cloud, e applicativa, la cui evoluzione è anch’essa legata al cloud ed è essenziale per supportare i nuovi modelli di lavoro e le esigenze dei clienti. Il tutto si completa con le soluzioni digitali rivolte al paradigma industriale 4.0 e con la grande attenzione per la sicurezza informatica: Project mette infatti a disposizione dei propri clienti un servizio di Security Operations Center (SOC) attivo e presidiato 24 ore al giorno, ideale per tutte quelle imprese che vogliono affidare ad un partner di fiducia, dotato di asset, competenze e processi ad hoc, l’ambito critico della sicurezza dell’infrastruttura e dei propri dati.


author thumbnail

Redazione Project

Accompagniamo le aziende verso la trasformazione tecnologica dei processi aziendali e organizzativi con tecnologie e competenze all’avanguardia per soluzioni on premise e cloud.

Vai agli articoli Vai al Profilo
È disponibile una nuova versione di questa app. Clicca qui per aggiornare.